Il programma del Lunedì sera

       

Il programma del Lunedì sera

   

Osimhen recupera, personalizzato per Ngonge

Osimhen recupera, personalizzato per Ngonge

“Il Napoli si è allenato questa mattina all’SSCN Konami Training Center. Gli azzurri preparano il match a Cagliari in programma domani alle ore 15 per la 26esima giornata di Serie A. La squadra ha lavorato sul campo 2 dove ha svolto attivazione e torello. Successivamente il gruppo è stato impegnato in lavoro tecnico tattico. Chiusura di seduta con partitina a campo ridotto. Ngonge ha svolto allenamento personalizzato in palestra. Osimhen ha lavorato col gruppo”. Questo il report da Castel Volturno in vista della trasferta in terra sarda.

Mea culpa forse in ritardo: ADL adesso deve intervenire sul mercato

Mea culpa forse in ritardo: ADL adesso deve intervenire sul mercato

Finisce il 2023 per il Napoli, con la seconda metà da dimenticare completamente. Dalla conquista dello scudetto a una serie di prestazioni deludenti che hanno portato la squadra subito a mollare per tentare il bis al tricolore, passando per l’addio di Spalletti, l’esonero di Garcia e il ritorno di Mazzarri, senza contare la cessione di una colonna portante della difesa come Kim. Insomma, ADL ha sfasciato tutto ciò che aveva costruito, prendendosi i meriti della conquista del terzo scudetto senza troppi fronzoli. Dopo il pari con il Monza, il patron del Napoli ha dovuto fare mea culpa, capendo che ha sbagliato tutto, dal mercato fino all’area dirigenziale e tecnica, promettendo di risolvere le problematiche con il mercato di gennaio. La difesa fa acqua da tutte le parti, al centrocampo manca quella scintilla fondamentale per accendere le partite, oltre a un terzino sinistro per via dell’infortunio di Olivera. Bisogna intervenire per puntare il quarto posto, evitando di risparmiare come si è fatto in estate.

Non solo Garcia: in bilico anche Meluso e Micheli

Non solo Garcia: in bilico anche Meluso e Micheli

Frattura in casa Napoli, e non solo con Rudi Garcia. De Laurentiis, in mattinata, è arrivato a Castel Volturno per un summit dopo l’ultima deludente prestazione in casa contro la Fiorentina. L’allenatore francese rimane quello più a rischio allontanamento ma, come si legge su Il Mattino, sono in bilico anche le posizioni del ds Meluso e del capo scouting Micheli. Una frattura che sembra difficile possa risanarsi in tempi brevi.

Adl ha deciso: si continua con Garcia dopo il no di Conte

Adl ha deciso: si continua con Garcia dopo il no di Conte

Aurelio De Laurentiis è giunto a Castel Volturno. Il patron azzurro, dopo aver incassato praticamente il no da Antonio Conte, darà ancora fiducia a Rudi Garcia, nonostante l’avvio stagionale non proprio dei migliori: il presidente, inoltre, è arrivato al centro d’allenamento anche per stare vicino alla squadra in questo momento così complicato. Lo riporta Sky.

De Laurentiis su Spalletti: “Ecco cosa mi disse, Napoli mi bacia”

De Laurentiis su Spalletti: “Ecco cosa mi disse, Napoli mi bacia”

Intervistato dal quotidiano Il Foglio su tematiche anche extra-calcio, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato anche della vicenda Spalletti:

“Ne stanno discutendo gli avvocati e io non m’intrometto. Accordo lampo? Spalletti mi disse: ‘ Sono molto stanco, ho bisogno di un periodo sabbatico per coltivare la terra’. Perciò lo lasciai andare. Però quel che gli passava per la testa lo sa solo lui”.

Su Napoli“Napoli non mi addormenta né ferisce. Mi bacia. E io la adoro. L’immagine più bella è quando mi allontano sul mare, la vedo progressivamente più distante e ho l’impressione che mi abbracci”.