Flash Serie A

Commissione medica Figc: “Serviva ritiro di 14 giorni”

Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, nonché membro della commissione medica della FIGC, ha commentato ai microfoni de Il Mattino alcune incertezze con le quali si appresta a riprendere il campionato di Serie A: “La decisione sbagliata è stata presa a monte: per far in modo che il campionato potesse completarsi senza problemi c’era la necessità di un ritiro di due-tre settimane almeno. Oggi invece si dispone che tutti quelli che sono entrati in contatto diretto con un soggetto che risulta positivo devono essere messi inevitabilmente in quarantena. Si mette, così, in discussione, la partecipazione di quella squadra al campionato ed è questo il vero problema irrisolto che rischia di minare l’integrità del torneo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *