Flash

Corsi: “ADL voleva anche Bennacer ma Ancelotti disse di no”

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha rivelato un interessante retroscena legato al mercato della scorsa estate ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Oltre Di Lorenzo De Laurentiis voleva anche Bennacer ma l’allenatore gli fece cambiare idea. Ad Ancelotti piacciono i calciatori alti, forti fisicamente, da 1,85 metri. Aurelio voleva un appuntamento per definire la trattativa legata a Bennacer, poi non mi ha più richiamato. Del giocatore ne parlai anche con la Juventus che cercava con insistenza un vice-Pjanic. Su Bennacer mi sono poi mangiato le mani, perché avevo già pattuito una cifra con il Milan e dopo è diventato il miglior calciatore della Coppa d’Africa”.

Il numero uno della società toscana ha poi aggiunto: “Giuntoli è uno dei migliori da che conosca e De Laurentiis è un grandissimo imprenditore. Sono stati celeri e svegli nell’acquisto di Di Lorenzo, hanno approfittato subito della nostra retrocessione. Sul giocatore c’erano anche Atletico Madrid, Inter ed altri club quindi hanno fatto un grande affare. Giovanni è cresciuto tantissimo, sta facendo una stagione eccezionale e merita certamente la Nazionale. Già oggi vale almeno 50 milioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *