Redazione

Zielinski: “Sarri ha dato tanto, ma ora va battuto”

Il ritorno di Sarri e della Juventus, Piotr Zielinski presenta così la prossima sfida del Napoli. “Sarri ha lasciato il segno qui, giocando un bel calcio e facendo bene in campo. I tifosi non lo dimenticano, ma ora è della Juventus. Ci conosciamo da tanto con lui, siamo stati insieme ad Empoli prima che a Napoli, non so se ci diremo qualcosa in campo. È un grande allenatore, mi ha dato tanto, ma ora è un avversario e va battuto”.

“Con l’arrivo di Gattuso ho cambiato posizione in campo, ma segno meno anche per un po’ di sfortuna: il palo con la Lazio, la parata incredibile di Handanovic contro l’Inter”, ha detto a Rai Sport. “Il gol arriverà, ne sono certo. La personalità nello spogliatoio c’è anche senza Hamsik, Reina o Albiol. Non è facile sostituirli ma c’è la giusta qualità per venirne fuori. I problemi li abbiamo lasciati dietro di noi, recupereremo punti in classifica”.

Domani una gara fondamentale. “Quella con la Juve è una partita che può cambiare la stagione, sappiamo che clima c’è attorno alla partita di domani sera e i tifosi ci tengono tanto. Daremo tutto, vogliamo vincerla. Io sto pensando solo al Napoli oggi, non ci va bene in campo ma credo che sia un problema che si può risolvere. Dato tutto per la maglia azzurra, voglio fare bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *