Opinioni

Collovati: “Un’occasione Scudetto come quest’anno difficilmente ricapiterà”

Fulvio Collovati, ospite di Giochiamo D’Anticipo a Canale 8, ha parlato della stagione disputata dal Napoli e dei temi di mercato legati alla squadra azzurra. Queste le sue dichiarazioni: “Mi auguro che Mertens rinnovi e resti al Napoli, lui rappresenta proprio l’anima dei napoletani. Il futuro di Koulibaly? Sono convinto che le bellissime parole del senegalese nei confronti di club e tifosi siano sincere, ma mi fa paura la parte in cui dice che non sa cosa accadrà in estate. L’addio di Insigne? Mi piaciuta tantissimo la festa, non puoi non salutare un ragazzo che ha dato il cuore per il Napoli. L’ammutinamento di qualche anno fa non fu soltanto colpa sua. Parte della tifoseria è delusa perché si aspettava la vittoria dello Scudetto, visto un campionato così al ribasso e con le prime che faticano con squadre da nono, decimo e undicesimo posto. Se non si vince quest’anno quando vuoi vincerlo? Confrontando le classifiche alla penultima giornata tra quest’anno e l’anno scorso, mi chiedo come si possa criticare il lavoro di Gattuso. Che colpa ha l’allenatore se la squadra non vince l’ultima partita con il Verona? Torno a dire che quest’anno si doveva vincere, un’occasione simile difficilmente ricapiterà. La Juve ha già fatto capire di voler tornare subito a vincere con nomi come Pogba, Jorginho, Milinkovic-Savic. Il Napoli invece sta prendendo Kvaratskhelia. La fascia sinistra? Come ha detto ADL, gli acquisti dipenderanno dalle cessioni. Se spendi 30-40 milioni prenderai un titolare, se invece si utilizzeranno 10-15 milioni arriverà un elemento come Fabiano Parisi dell’Empoli. Si tratta di un buon prospetto ed è un buon difensore, peraltro di origine campana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.