Opinioni

Biasin: “Il campionato ci insegna che nulla è scontato. Spalletti, osa di più!”

Fabrizio Biasin, presente negli studi de ‘Il Bello del Calcio’ a Canale 8, ha analizzato la sconfitta del Napoli contro la Fiorentina durante la trasmissione. Queste le dichiarazioni rilasciate dal giornalista in trasmissione: “La questione dei colpevoli da trovare? L’ho già sentita qualche settimana fa, quando si parlava di Inzaghi e dell’Inter. Questo campionato ci insegna che nulla è scontato. Ieri Spalletti ha fatto capire al suo gruppo di lavoro che con la sconfitta si è probabilmente il treno giusto per lo Scudetto, invece per quello che ci insegna la stagione bisognerebbe continuare a far pensare agli altri che si crede all’obiettivo finale. Le stesse cose che si dicono oggi a Napoli le sento anche per il Milan e qualche settimana fa anche l’Inter era sotto processo. Invece, dal mio punto di vista, bisogna crederci. Vedere in panchina uno come Mertens, che ha dato tanto al Napoli, dispiace. Gli azzurri, visto che hanno già raggiunto il primo obiettivo della Champions League, devono avere meno paura. Anche Spalletti deve osare di più”.

2 Risposte

  1. Qualcuno ha il coraggio di dire che il sig. Spalletti è un allenatore piazzato ma non vincente? Ieri ha ciocato il chi perde. E’ ottuso non ha preso provvedimenti ne dopo il primo tempo, ne in considerazione della partita di coppa. È stato fatto fuori dall’ inter perché ha preteso Nainggolan a tt i costi che si è rivelato un flop. Allena da una vita, non ha mai vinto nulla. Solo un cieco non si accorgerebbe che Fabian e Zilinsky sono morti.

  2. Poca riconoscenza voglio ricordare che questi due centrcampisti sono quelli che hanno segnato di piu. Ora stanno attraverzando un tempo di forma scadente sosteniamoli invece di criticarli. Poi fanno gol e ci rimangiamo tutto
    Sempre e solo forza Napoli e Napili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.