Opinioni

Nela: “Spalletti ieri ha voluto mandare dei messaggi”

Sebino Nela, presente negli studi di Giochiamo d’Anticipo a Canale 8, ha parlato della sconfitta del Napoli in Europa League contro lo Spartak Mosca e del momento che stanno vivendo gli azzurri. Queste le dichiarazioni dell’ex calciatore azzurro: “Si deve conoscere il calcio. Anche gli allenatori, che lavorano sedici ore al giorno e conoscono i loro calciatori, al momento del fischio d’inizio sperano che siano tutti in serata. Può capitare che un calciatore in forma due giorni prima non riesca ad esprimersi al meglio nella gara successiva, magari per fattori diversi come avversari, clima o campo. Dopo la partita ho letto una dichiarazione di Spalletti, quando si dice che la prestazione è stata migliore nel secondo tempo e dopo i cambi si vogliono mandare dei messaggi. E qui si torna al tema delle prestazioni e della personalità, altri aspetti di cui si è parlato in passato. Ieri il Napoli poteva vincere anche senza la presenza di elementi come Osimhen o Anguissa, dobbiamo considerare il valore dell’avversario. Il contratto di Insigne? Non vorrei che le cose a lungo andare peggiorassero. Leggere certe dichiarazioni dei procuratori e dei presidenti possono dare molto fastidio ai compagni di squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *