Opinioni

Monga: “Con il Torino gara non facile. Rinnovo Insigne? Sono pessimista”

Monga

Il direttore de Il Mattino Federico Monga, intervenuto in collegamento streaming nel corso di Giochiamo D’Anticipo, ha parlato di diversi argomenti nel corso della diretta. Da Napoli-Torino al rinnovo di Insigne, queste le sue dichiarazioni: “Quella con il Torino per il Napoli sarà una partita non semplicissima, i granata a differenza degli anni scorsi giocano bene e pressano molto. E’ una squadra molto più solida, anche se ha ancora qualche difetto: segna poco e domenica affronta una compagine che subisce pochi gol, una caratteristica fondamentale per vincere i campionati in Italia. Mancano alcuni elementi come Pjaca o Praet, ritorna invece Belotti che però credo si accomoderà in panchina. Ci sarà anche Zaza e quindi si potrà dare un po’ di respiro a Sanabria. Mi aspetto una bella gara dal punto di vista del gioco. Sono due formazioni che giocano bene, il Napoli può dominare la scena mentre gli ospiti non hanno tanti ricambi: sarà anche interessante vedere le scelte di Juric, che è un esperto di tattica ed ha anche più esperienza di Italiano, che ha dimostrato qualche pecca in certe gare. Rinnovo di Insigne? Non penso che siamo così avanti, anzi credo che possa lasciare Napoli a fine stagione, se dovessi fare ipotesi ora non credo ci sarà il prolungamento di contratto. Bremer a Napoli? E’ un calciatore interessante e che ha molta dinamicità. E’ un giocatore che starebbe bene in azzurro”.

Risposta

  1. Credo che a Gennaio Insigne accetterà 1 anno di contratto a 5milioni in attesa che emtrando in Champions possa rinnovare a gennaio 2023 ad una cifra più alta o posticipare il suo addio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *