Calciomercato

La sintonia tra presidente ed allenatore che a Napoli mancava da un po’

Il Corriere dello Sport approfondisce il rapporto che, da qualche mese, lega Aurelio De Laurentiis e Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo era stato sondato già in passato dal patron azzurro, senza mai arrivare realmente a Napoli.

Ora che il desiderio del presidente si è realizzato, la speranza è che il rapporto tra i due non si incrini e che, invece, entrino in sintonia ogni mese che passa.

Nonostante un mercato apparentemente nullo, Spalletti ha avuto ciò che chiedeva: nessuna cessione illustre e qualche rinforzo per completare la rosa. Per questo il legame tra De La ed il mister prosegue nel migliore dei modi:

“Il 16 luglio, in occasione della conferenza stampa d’apertura del ritiro di Dimaro, Luciano Spalletti fece capire subito il suo pensiero. O forse sarebbe più corretto dire la sua speranza: non vendere nessuno e anzi comprare qualcuno.

Un terzino sinistro e un centrocampista, per la precisione, tanto per mettersi comodi in panchina a dirigere la squadra in campionato, in Europa League e in Coppa Italia con ambizioni importanti. Tutto chiaro? Bene: a distanza di 49 giorni – oggi -, il signor Luciano può considerarsi quantomeno il vincitore della lotteria del mercato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *