Opinioni

Marolda: “Scettico su un Napoli da vertice. Non mi è piaciuta la gestione del match”

marolda

Ciccio Marolda, ospite de Il Bello del Calcio in onda su Canale 21, si è soffermato sulla sconfitta del Napoli contro il Milan e su quello che potrebbero essere gli obiettivi stagionali della squadra in campionato visto il bilancio attualmente non positivo degli azzurri negli scontri diretti. Queste le parole del giornalista: “Ieri la mia curiosità era capire se il Napoli potesse essere una squadra da vertice, ma ad un primo bilancio si è perso con la prima e la seconda in classifica, domenica arriva la Roma che è terza. Senza dimenticare lo 0-3, anche se a tavolino, con la Juventus. Qualche dubbio, quindi, mi viene. La gestione della partita poi non mi è piaciuta né prima, né durante e nemmeno dopo. Sul gol di Ibrahimovic anche Meret è colpevole, esce prima dalla porta e poi torna indietro. Quando il pallone va in porta lui è troppo lontano. Le dichiarazioni sui giocatori non mi sono piaciute e credo abbiamo creato qualche malumore interno, con la Roma credo che Gattuso debba avere il coraggio di mettere in panchina uno degli attaccanti e giocare con un centrocampo più coperto. Il 4-3-3 è un modulo che la squadra conosce e che è sempre stato una prerogativa per l’allenatore in passato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *