News

Mancini: “Domani tocca a Immobile, aspettiamo esito tamponi”

Il ct azzurro Roberto Mancini ha parlato nella conferenza stampa di Italia-Olanda, gara valida per il 4 turno di Nations League: Giornata pazzesca? No, è stato tutto abbastanza normale, avremmo dovuto fare allenamento intorno alle 17 invece si inizierà alle 20. Abbiamo fatto un tampone al giorno, speriamo che Stephan sia un falso positivo. Certo, un po’ di distrazione ce la dà. Atmosfera? Ci piace stare qui a Bergamo, adesso la situazione in città e tornata sotto controllo. L’Atalanta è una squadra che fa divertire molto, spero che riusciremo a fare altrettanto, anche se con i tifosi sarebbe stata un’altra cosa”.

Sulla formazione: “Ovviamente attendiamo i risultati dei tamponi, che volenti o nolenti andrebbero ad incidere sulle scelte. Abbiamo un gruppo di ragazzi bravissimi, non è facile decidere chi mandare in campo. Da un lato tutti si meriterebbero di giocare, ma dall’altro bisogna avere anche rispetto per i giocatori se pensiamo che hanno avuto e avranno pochissimo riposo. Non bisogna mai mettere in secondo piano l’integrità fisica e mentale degli atleti. Centravanti titolare? Domani tocca a Immobile. Per la Polonia ho optato per Belotti in base alle caratteristiche degli avversari e del calciatore stesso. Ciro è un grandissimo attaccante, ma come ho detto prima ho rispetto per la sua stagione, che sarà lunghissima (tra campionato, Champions e Coppa Italia, ndr.) In difesa rientrerà Chiellini, la formazione vedrà quattro o cinque cambi rispetto a quella di domenica. All’andata con l’Olanda è andata bene, l’idea è di ispirarsi a quell’11 là”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.