Calciomercato

Milik-Juve, affare possibile anche senza Sarri

Nessun cambio di programma in casa Juve su Arek Milik anche dopo l’esonero di Sarri. Secondo quanto raccolto dalla Gazzetta dello Sport, il bomber polacco resta la prima scelta della Juve per la sostituzione del partente Gonzalo Higuain anche dopo l’avvento in panchina di Andrea Pirlo.

Il polacco sembra avere i requisiti per rimanere in cima alla lista bianconera. Il gradimento tecnico è ovviamente confermato, ma soprattutto il suo ingaggio da 4 milioni netti permette un sostanzioso risparmio rispetto all’attuale stipendio di Higuain di 7,5 milioni. In questo caso il problema resta l’intesa con il Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *