Redazione

Roman Guzman, primo calciatore morto per Covid

Franz Roman Guzman, calciatore boliviano, è morto a 25 anni a causa del Covid-19. Si tratta del primo giocatore di calcio professionista deceduto a causa del virus. Nel giro di pochi giorni, per lo stesso motivo erano venuti a mancare anche il padre Belizario e lo zio Luis Carmelo. Entrambi lavoravano nel mondo del calcio, la grande passione di famiglia.

Guzman giocava con la maglia dell’Universitario de Beni in Bolivia. Cresciuto nel vivaio del Nacional Potosì, era rientrato nel giro delle varie selezioni della nazionale boliviana. Attualmente militava in Seconda Divisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *