Flash

Serie C, ipotesi play-off: il Bari torna a sperare

Il verdetto tanto atteso è arrivato, la Serie A riparte il 20 giugno e con essa anche la Serie B. Lo ha deciso il ministro Spadafora al termine della riunione con i vertici della Figc. Per la Serie C, invece, la questione è ben più complessa. Anche la terza serie italiana va verso la ripartenza ma con la formula dei play-off e dei play-out per stabilire così, nel modo più regolare possibile, le promozioni e le retrocessioni in vista della prossima stagione.

Ora il tutto dovrà passare dal Consiglio Federale della FIGC che il 4 giugno deciderà il nuovo format stagionale, elencando le squadre che parteciperanno agli spareggi promozione e retrocessione. La proposta che sarà portata in Consiglio sarà quella emersa due giorni fa dal Direttivo della Lega, ovvero di far giocare solo play-off e play-out con la promozione diretta in Serie B delle tre attuali capoliste (Monza, Reggina e Vicenza) che prima dello stop avevano un ampio margine sulle inseguitrici.

Dopo tante polemiche e minacce di battaglie legali, dunque, anche il Bari della famiglia De Laurentiis torna a sperare nella promozione in Serie B. I biancorossi dovranno comunque eventualmente passare dai play-off e giocarsela sul campo ma, data la situazione e gli scenari previsti fino a pochi giorni fa, sarebbe una grande occasione per tentare il salto nella serie cadetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *