Redazione Serie A

Terza vittoria di fila in campionato: il Napoli torna a correre

Il Napoli non sbaglia nell’anticipo del sabato, conquistando tre punti importanti contro un modesto Torino, che invece si è svegliato solamente nei minuti finali del secondo tempo. Nella prima frazione di gioco, meglio l’avvio dei granati, che si fanno vivi dopo pochi secondi dalle parti di Ospina: sfortunatamente per loro, non arrivano conclusioni tanto pericolose da mettere in seria difficoltà il portiere colombiano. Gli azzurri si svegliano e cominciano a schiacciare i giocatori di Longo nella loro metà campo. Serve il guizzo di un difensore, in questo caso di Manolas, per sbloccare la gara: il greco, di testa, al 19′ batte Sirigu e realizza l’1-0. Gattuso spinge i suoi alla ricerca del raddoppio, ma l’ultimo passaggio non è sempre preciso. Occasione anche per capitan Insigne, sfuggito alla marcatura avversaria, ma colpisce male la sfera e grazie il numero uno ospite. Nella ripresa, almeno due chiare occasioni per i partenopei, prima con Milik e poi con Politano: il polacco tira a botta sicura, ma N’Kolou riesce con la coscia a deviare in corner, poi il numero 21 approfitta dell’errata uscita di Sirigu e tira verso la porta lasciata ormai sguarnita, colpendo solamente l’esterno della rete. Serve il raddoppio per chiudere il match. Mertens, entrato da pochi minuti, serve a Di Lorenzo, bravissimo a inserirsi alle spalle del suo diretto marcatore, che anticipa l’intervento dell’estremo difensore avversario e segna. Nel finale Edera, di testa, punisce un errato disimpegno della difesa azzurra. Nonostante gli ultimi 2′ da brividi, al triplice fischio il San Paolo può esultare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *