Redazione

Non fidiamoci di questo Barcellona

Manca solo una settimana alla super sfida di Champions League tra il Napoli e il Barcellona. Gli azzurri, negli ultimi tempi, hanno recuperato un po’ di smalto perduto nei mesi precedenti e hanno voglia di tentare il colpaccio, strappando il pass per i quarti di finale. L’andata, che si giocherà al San Paolo, sarà fondamentale per gli azzurri: Gattuso dovrà cercare il modo di ottenere un buon risultato in vista del ritorno al Camp Nou, ma non sarà affatto facile. Una cosa è certa, questo Barça non se la sta passando benissimo. La compagine catalana, oltre ad avere problemi con gli infortunati (vedi Suarez e Jordi Alba), deve anche mettere a tacere le voci sui dissidi societari, che vedi protagonisti il presidente Bartomeu e i giocatori Messi e Piquè. Il numero uno blaugrana ha subito smentito di un suo diretto interessamento contro il fuoriclasse argentino e il difensore spagnolo, screditandoli tramite agenzie di stampa. Non scordiamoci anche l’esonero a stagione in corso di Valverde, poi sostituito dall’ex Betis Setièn. Non è tutto rose e fuori, ma nonostante ciò non bisogna fidarsi. In campo sarà tutta un’altra cosa e obiettivo principale sarà fermare il numero dieci avversari per avere qualche possibilità di passare il turno. Gennaro Gattuso lo sa, anche per questo non ha concesso giorni di riposo: vuole capire se il Napoli è tornare a correre oppure no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *