Flash Serie A

Il Napoli protesta con Gravina, Giua verso una giornata di riposo

Il Presidente del Napoli è convinto di aver subito un torto arbitrale ingiustificabile nella partita persa contro il Lecce, per questo motivo non ha esitato a chiamare Gravina per delle proteste ufficiali. L’idea di De Laurentiis è che esiste la necessità di tutelare la società azzurra, finita a suo modo di vedere nel mirino della classe arbitrale. Secondo ADL il sistema per non perdere di credibilità ha la necessità di regole chiare e inderogabili sull’uso del VAR. Gravina per conto suo avrebbe ascoltato e rassicurato.

Intanto Giua va verso uno turno di riposo perchè il caso del rigore non chiamato in Napoli-Lecce rientra tra gli episodi che l’arbitro dovrebbe andare a rivedere senza esitazioni. Il rifiuto di Giua nel ricevere assistenza induce il designatore a fermare il fischietto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.