Il programma del Lunedì sera

       

Il programma del Lunedì sera

   

Mazzarri: “Mi scuso con i tifosi, bisogna cambiare registro”

da | 19 Dic 2023 | TOP NEWS, Ultime news

Walter Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni a Mediaset dopo la sconfitta del Napoli contro il Frosinone e l’eliminazione dalla Coppa Italia.

Queste le considerazioni dell’allenatore azzurro:

“I titolari non sono abituati a giocare a gara in corso, per assurdo si è giocato meglio con chi ha gioacto meno. Mi voglio scusare con i tifosi che ci hanno aiutato fino alla fine, non se lo meritano, come abbiamo concluso la partita non ci piace, rifletteremo tutti insieme, ci sta prendere gol, c’è stato l’incidente sul 2-0 ma bisogna essere sempre il Napoli, non va bene concludere una partita così.

Fischi? I tifosi ci hanno incitato anche sul 2-0 io ci credo fino alla fine, facendo un gol riapri la partita, essere andati allo sbaraglio, demoralizzarsi per due errori, dispiace che si sia conclusa così, ci sta di perdere nel calcio, ma non va bene perdere 4-0, sembravamo una squadra che va così, da domani bisogna guardarsi in faccia e cambiare registro. Si gioca tanto, avevamo partite importanti, tenere fronte a tutte le competizioni non è facile, giocare senza fare allenamenti, ci può stare il 2-0 ma finire 4-0 così in casa, come se non ci siamo nemmeno opposti non va bene, spero sia una bella lezione che ci serva per il futuro.

Il Frosinone se la gioca, ti pressa, si è fatta una buona gara coi ragazzi che giocano meno, ero convinto di vincerla coi cambi e invece avete visto come è andata, non andavamo a concludere tanto in area come al solito, il campo l’hanno tenuto bene i ragazzi, Demme che non gioca da una vita ha fatto una buona partita, nel momento in cui pensavamo di averla vinta con i 5 titolari che sono entrati abbiamo sottovalutato il pericolo, la voglio pensare così perchè è difficile dare spiegazioni.

Cosa dirò alla squadra? Domani c’è l’allenamento e sarò più attento nei dettagli. La cosa che mi dispiace è che se non alleni mai perchè giochi ogni tre giorni così un po’ m disarma, ho lavorato sulla linea anche stamattina per non far gli errori fatti col Cagliari, so che è così, bisogna prenderne atto e essere bravi a farli lavorare spiegando alla lavagna e tramite video”.