Redazione

Spalletti: “Raspadori potrebbe essere l’erede di Mertens”

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha parlato in un’intervista al Corriere della Sera: “Oramai abbiamo cambiato percorso, stiamo costruendo un nuovo Napoli, formato da giovani e con stipendi più contenuti. La società ha fatto un tentativo per Dybala, ma alla fine non è stato possibile farlo venire da noi. Raspadori non è un mio giocatore ma posso dire che ha qualità e l’età giusta per questa squadra, può ricoprire tutti i ruoli d’attacco e ha personalità, potrebbe essere l’erede di Mertens. Non sono stato io a porre il vero sul rinnovo del belga, la società ha fatto una proposta a Dries che ha poi rifiutato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.