Redazione

Iervolino: “Bisogna dare spazio e visibilità alle grandi squadre, serve un cambiamento”

Il patron della Salernitana, Danilo Iervolino, è intervenuto a Palazzo Reale per i 130 anni de Il Mattino. Queste le sue dichiarazioni: “Il calcio italiano è il più bello e autentico d’Europa, abbiamo visto come sono andate le lotte sia ai vertici opposti che al centro della classifica. Ci sono però delle anomalie: noi siamo media company, il cui 70% del fatturato non dipende da noi ma dai diritti della Lega Calcio. Quindi la maggior parte dei tuoi ricavi non dipende dalla tua bravura. Come si cambia? Dando spazio e visibilità alle grandi squadre, perché sono la fortuna delle piccole. Le squadre di calcio devono cambiare pelle: la nostra industria deve essere sostenibile ma anche un hub di trasferimento di valori sociali. Bisogna sposare anche la transizione digitale, un modo nuovo di interagire con i fan. Non possiamo immaginare che una partita venga trasmessa su un grande schermo e poi su un piccolo device allo stesso modo, sono d’accordo con De Laurentiis. Il cambiamento spaventa, ma è lì che sono le opportunità. Sono convinto che il calcio italiano tornerà ad avere importanza primaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.