Redazione

Torna ‘Il Bello del Calcio’, diretta su Canale 8 dalle 20.40!

Il ‘Bello del Calcio’ torna questa sera, come ogni lunedì, in diretta dalle 20:40 su Canale 8 per l’ultima puntata della stagione!

Tra i tanti opinionisti presenti in studio – insieme a Claudia Mercurio e Massimo Caputi – ci saranno Roberto ‘El Pampa’ Sosa, Mario Sconcerti, Ciccio Marolda, Enrico Fedele, Massimo D’Alessandro e Nando Orsi.

In postazione web – come sempre – ci sarà Gennaro Arpaia.

Temi principali della puntata saranno il commento alla vittoria interna del Napoli contro lo Spezia, che ha consentito alla squadra di Spalletti di chiudere la stagione con 79 punti in classifica, ma anche i temi legati ai rinnovi di contratto e al calciomercato degli azzurri.

Vi aspettiamo, non mancate!

Risposta

  1. In riferimento alle strampalate dichiarazioni rese da Pistocchi in relazione alla necessità, da parte del Napoli, di ridurre il monte ingaggi a 75 milioni, segnalo al predetto giornalista che una società come lo United (che ha un volume di affari almeno il triplo di quello della S.S.C. Napoli) il seguente articolo di stampa :
    La non qualificazione in Champions League può cambiare le strategie del Manchester United. Intanto, come racconta Mundo Deportivo, ci sarà un taglio sugli stipendi come previsto dal club nel caso non fosse stato raggiunto l’obiettivo europeo, articolo pubblicato sul sito Areanapoli l’8.5.2022.
    Dite a Pistocchi che il Napoli è una società che si autofinanzia e quindi l’equilibrio è dato dalle spese che non possono superare gli introiti perchè il Napoli, a differenza di Inter, Milan, Juvenrtus e Roma (tanto per fare dei nomi), non ha alle spalle fondi o Holding che all’occorrenza ricapitalizzano e immettono nelle società denaro, in “barba” alle normative della FIGC e del fairplay della UEFA. Vorrei solo ricordare a Pistocchi che le società che ho indicato, negli ultimi 5 anni, hanno accumulato oltre 1 miliardo e mezzo di debiti. Vorrei altresì ricordare a Pistocchi che l’Inter l’anno scorso ha vinto lo scudetto e non poteva pagare gli stipendi ai calciatori. La stessa Juve è oggetto di un procedimento penale perchè l’anno scorso fece un presunto accordo sottobanco con i calciatori per il pagamento degli stipendi per una questione di equilibrio di bilancio.
    In ultima analisi voglio dare una buona notizia ai detrattori di A.D.L. (presidente del Napoli) e cioè chi vuole il bene del Napoli e ritiene che sia una cosa facilissima vincere lo scudetto a Napoli basta che prende appuntamento con ADL, gli porta circa settecento milioni e rileva in tale modo la<società e poi ci dimostra come è facile vincere a Napoli.
    Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.