News

Napoli, Lobotka esaltato in patria: “É tornato il calciatore che conoscevamo”

Intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, il giornalista slovacco Rafael Kedzior ha così parlato del rendimento del connazionale Stanislav Lobotka: Penso che ora il Napoli stia vedendo il vero Lobotka, quello che tutti si aspettavano di vedere quando arrivò in azzurro. Perché ci ha messo tanto? Non è facile rispondere a questa domanda. Innanzitutto è necessario adattarsi per un calciatore che arriva da fuori. La differenza l’ha fatta Spalletti in due modi: dandogli diverse chance di giocare, facendo giocare un calcio che esalta le sue caratteristiche. Gattuso non era un giocatore alla Lobotka e non lo vedeva in quella posizione, anche se il tecnico lo stimava. Poi ha avuto anche qualche piccolo infortunio che non ha favorito il tutto”.

Sul tema lotta scudetto, Kedzior ha poi aggiunto: “Lobotka ci crede come d’altronde tutto il Napoli, l’occasione è palese. Nessuna squadra può vincerle tutte. Ovviamente è difficile ma ci sono possibilità. C’è un po’ di delusione per il post Inter, c’era l’aspettativa di portarla a termine. Il Napoli ha comunque le sue chance di Scudetto. Barcellona? Aspettiamo questa gara per il grande prestigio, peccato che Lobotka non possa esserci. Per quanto dimostrato finora in Serie A il Napoli non può avere paura del Barcellona che sarà uno dei meno forti degli ultimi anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.