Flash

Frosinone, Angelozzi: “Gatti-Napoli? Non c’erano le condizioni”

Guido Angelozzi, dirigente del Frosinone, ha parlato del capitolo Gatti ai microfoni di Radio Marte: “Il mio amico Giuntoli ha fatto di tutto per portare Gatti a Napoli, però non c’erano le condizioni, cioè quelle di far rimanere il ragazzo da noi. Il Napoli ha cercato di prenderlo prima di prendere Tuanzebe ma non lo davamo, il club azzurro è stato tra i primi ad accorgersi di Gatti come giocatore di prospettiva. Non è stata colpa del Napoli, noi fino a due settimane fa non volevamo parlare con nessuno, poi l’agente ha cominciato a portare offerte e se non ti siedi sembra che tu voglia fare un torto a lui e al giocatore. Alla fine abbiamo parlato con diverse squadre e l’ha spuntata la Juventus, che ce l’ha lasciato. La Juventus ha anticipato tutti, anche un club tedesco e uno francese. Il giocatore era ambito da tante squadre importanti. I bianconeri sono stati lungimiranti ad accaparrarselo con questa mossa, loro sono stati in vantaggio su altre squadre. C’era chi offriva di più ma Cherubini è stato bravissimo a prenderlo. Sono d’accordo con chi dice che Gatti è un mix di Bonucci e Chiellini“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.