Redazione

D’Alessandro: “Manolas una vera delusione, mercato di gennaio sempre gestito male”

Massimo D’Alessandro, giornalista, ha parlato durante la puntata di Giochiamo d’Anticipo: “Un match importante, il Napoli non ci arriva nelle condizioni migliori. I rossoneri ora potranno concentrarsi sul campionato dopo l’uscita dalla Champions, mentre gli azzurri hanno ancora l’Europa League. Manolas è stato una delusione, non compatibile con Koulibaly, deve essere aiutato, poi questo giallo finale dell’aeroporto non migliora il suo ricordo nella testa dei tifosi. Ora a gennaio bisogna prendere un centrale difensivo e un terzino sinistro. Circolano sempre voci di giovani emergenti, operazioni per tenere il bilancio in positivo. A gennaio non ci sono stati innesti importanti, ricordo Younes che poi è stato mandato via senza troppi complimenti. Rischiamo di perdere un giocatore prodotto del vivaio a zero, per me non è una strada da percorrere. Tutti gli appassionati di calcio africano dovranno capire che ci sarà una modifica al programma della coppa continentale, l’ECA ha inviato una lettera manifestando tante perplessità sul Covid e la variante. Dall’Africa arrivano assicurazioni ma a venti giorni dalla manifestazione ancora non c’è un protocollo. Tornando alla gara di San Siro, mancherà un perno difensivo come Kjaer, Romagnoli non è adatto, è sopravvalutato. Ricordo l’esempio di Hamsik, che ha dedicato la vita professionale al Napoli, ceduto poi in Cina perchè il ciclo ormai era finito, ora sta in Turchia. A San Siro servirà una grande risposta, Pioli non ha mai vinto contro Spalletti, a noi mancano giocatori troppo importanti”.

Risposta

  1. Io ho l’ impressione che il cari Dela stia facendo pagare con gli interessi ad Insigne, l’ ammunitanento durante la gestione Ancelotti che poi e’ costata per due anni di fila, il mancato raggiungimento della Champions con tutti gli introiti annessi
    Grazie
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.