Flash

Koulibaly: “Razzisti fuori dallo stadio per sempre”

Già nel dopo partita Koulibaly aveva reagito alle offese, adesso ha reso pubblica la sua posizione anche via Twitter:

“Scimmia di merda” mi hanno chiamato così. Questi soggetti non c’entrano con lo sport. Vanno identificati e tenuti fuori dagli stadi: per sempre”.

Risposta

  1. BASTA! Non se ne può più, non voglio più sentire che questi discendenti diretti delle amebe acefale (su una cosa hanno ragione loro dalle scimmie non discendono a differenza di tutta la razza umana che è nata in AFRICA, gli manca la dote fondamentale il CERVELLO) ,vanno ignorati. Sono pericolosi, non vanno ignorati ma puniti severamente, stanno commettendo un reato costituzionale, il razzismo si combatte con gesti concreti, multe pesanti e daspo a vita come minimo, ora la tecnologia permette di individuarli singolarmente approfittiamone! E poi a che punto è la cittadinanza onoraria per Koulibaly? Anche questa sarebbe una risposta concreta, un messaggio superiore da Napoli che avrà tanti difetti ma di sicuro non è una città razzista e può impartire lezioni al resto d’italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *