Flash

Altobelli: “Rinnovo Insigne? Convinto che si troverà accordo”

Alessandro Altobelli è intervenuto durante la puntata de Il Mattino Football Team di ieri, in onda su ilmattino.it e sulle pagine social de Il Mattino, per parlare della situazione legata a Lorenzo Insigne e non solo: “Il Napoli è una di quelle società che per fortuna non ha esigenza di vendere per forza, come testimonia l’ormai quasi certa permanenza di calciatori come Koulibaly e Insigne. A questo si accompagna la presenza di Luciano Spalletti, un allenatore che sa come far rendere al massimo i propri calciatori, per cui se la rosa resta intatta come sembra sono convinto che gli azzurri potranno fare davvero bene quest’anno. La stessa situazione contrattuale del capitano azzurro non mi preoccupa, sono convinto che alla fine le parti riusciranno a trovare un accordo”.

Altobelli ha continuato: “Penso che in questa stagione la Juventus torna ad essere favorita perchè è tornato Allegri, un allenatore moderno, che gioca per vincere e non per far divertire, che riesce a far dare sempre il meglio ai propri calciatori. Credo sia quel plus che mancava alla Juve nella scorsa stagione e che la rimette totalmente in corsa per lo scudetto. Con la rosa al completo e senza sacrifici ulteriori sul mercato il Napoli diventa senza dubbio una mina vagante di questo campionato, tutto dipenderà dall’abilità di Spalletti di tenere unito il gruppo. Credo in ogni caso che il prossimo sarà un campionato ancora particolare, nessuno si è davvero rafforzato ma tutti sono stati principalmente attenti a non indebolirsi. Le stesse Milan e Inter dovranno far fronte alle partenze di Donnarumma e (forse) Lukaku, tutto è in bilico per me”.

“Mi auguro che Insigne e il Napoli trovino presto un accordo per il rinnovo del contratto, non vedo Lorenzo lontano dall’azzurro. In ogni caso fa bene il capitano del Napoli a non lasciar trasparire nulla della sua situazione, adesso è il momento di concentrarsi sul campo, di abbracciare i tifosi e di fare gruppo con la squadra. Tutti gli altri discorsi saranno affrontati dal suo procuratore e dal presidente quando sarà”.

“L’anno scorso quando Osimhen è arrivato a Napoli ha iniziato alla grande, poi per problemi di varia natura non ha potuto esprimersi al meglio per gran parte della stagione. Se pensiamo che nonostante tutto sia riuscito ad andare in doppia cifra di gol comprendiamo il valore del calciatore. Credo che questo possa essere il suo anno, perchè con Spalletti tutti gli attaccanti segnano molti gol, lui ha qualità e grandi doti fisiche, la sua dimensione sono i 20 gol stagionali e credo possa arrivarci senza problemi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *