Flash

Nel segno di Spalletti: il lavoro sulla testa dei giocatori

Spalletti sta modellando la squadra secondo il suo credo, le sue convinzioni, i suoi metodi. Focus sul tecnico toscano sull’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno: “É piuttosto un mantra in cui crede, dal quale (dice) prende vita il destino di ciascuno: destini forti, appunto. Ai suoi nuovi allievi (resta un maestro di calcio) sta provando a imprimere questa mentalità. Senza risparmio, nella comunicazione e nell’esaltazione del gruppo. Ma anche nei focus tattici in campo. Cura le relazioni individuali, punta a ricostruire l’entusiasmo. Ai calciatori ripete spesso quanto si sia divertito a guardarli con Sarri e ricorda la straordinaria rimonta della stagione scorsa nel girone di ritorno prima della debacle con il Verona. Questa è la squadra che gli piace, squadra che definisce forte. E che, lo ha detto a più riprese, vorrebbe restasse così com’è”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *