Esteri Generici

Higuain: “In Europa avevo perso la voglia di giocare”

Lunga intervista ai microfoni della CBS per Gonzalo Higuain, da settembre approdato all’Inter Miami in MLS. Il Pipita ha tracciato un bilancio della sua carriera in Europa, sottolineando come nell’ultimo periodo della sua carriera voglia e motivazioni siano via via diminuite: “In Europa avevo perso la gioia di giocare. Volevo ritrovarla, come quando ero ragazzino. Volevo stare lontano dalla pressione del calcio d’élite, anche a livello mediatico. In Europa devi dimostrare qualcosa ogni partita, e io credo di averlo fatto per tutta la mia carriera. Non hai tempo a sufficienza per divertirti, e non penso di dover dimostrare più nulla”.

Visto l’imminente inizio della Champions League, l’argentino ha poi ricordato i suoi migliori momenti vissuti durante la massima competizione continentale per club: “Ho molti bei ricordi della Champions League. La mia prima partita, la partita contro il Tottenham con la Juventus a Wembley, il ricordo di aver quasi eliminato il Real Madrid, quando stavamo vincendo 3-0 a casa loro in una partita che ci siamo goduti fino a quel finale. Ma anche la partita del Napoli contro il Borussia Dortmund, in cui per poco non veniva già il San Paolo. Quindi sì, ho molti buoni ricordi della Champions, almeno sono riuscito a giocare una finale, anche se non è andata bene per noi. Ma anche il ricordo di aver potuto vivere la viglia, l’adrenalina della partita, è comunque una bella cosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.