Flash

Serie A, arriva la media-company

La serie A ha scelto il consorzio di fondi guidato Cvc, e costituito anche Advent e Fsi, per portare avanti il progetto della creazione di una media-company che avrà in gestione i diritti tv. Nella giornata di ieri, durante l’Assemblea, c’è stata stata la votazione: Cvc ha raccolto il voto di 15 club, altri 5, ovvero Lazio, Napoli, Atalanta, Udinese e Verona, hanno scelto di astenersi.

Adesso scatteranno 4 settimane di trattative in esclusiva e se tutto va bene arriverà l’accordo definitivo. Come si legge sul Corriere dello Sport, sarà una commissione apposita (composta da Agnelli, Fienga, Fenucci, De Laurentiis e Campoccia) a trattare con i rappresentati di Cvc. L’obiettivo della commissione è quello di ottenere condizioni ancora migliori, anche se la proposta è ormai definita e prevede un corrispettivo di 1,6 miliardi per il 10% della media-company, con un anticipo di 1,1 miliardi da versare al closing e che servirà alle squadre per dare ossigeno ai propri conti già in grave sofferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.