Redazione Serie A

Inter, nel caso di addio di Conte è pronto Allegri

allegri

Non è di certo passato inosservato lo sfogo di Antonio Conte nel post-gara della finale di Europa League contro il Siviglia, persa per 3-2 dai nerazzurri. “Pianificheremo il futuro con la società, con o senza di me” – queste le parole che lasciano presagire un addio dell’allenatore salentino, legato all’Inter da un contratto per le prossime due stagioni con uno stipendio da 12 milioni netti l’anno.

Quindi, se ci sarà una separazione, bisognerà trovare un accordo che non gravi troppo sulle casse dei nerazzurri – che a libro paga hanno ancora Luciano Spalletti fino al 30 giugno 2021.

Voci di corridoio parlano di un Max Allegri pronto ancora una volta a prendere il posto di Conte a sei anni di distanza dalla staffetta del luglio 2014. Per la Juve fu una scelta vincente, per i nerazzurri bisognerà attendere gli sviluppi della vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *