Flash

La Serie A nella morsa del Covid, sotto accusa le vacanze

L’edizione odierna del Corriere dello Sport spiega per quale motivo molti calciatori italiani sono risultati positivi al Covid-19 alla fine del campionato. Durante le partite, si viveva in una bolla, con tamponi ogni sette giorni, i giocatori erano isolati, si giocava sempre. Finita la Serie A, è tornata la spensieratezza e i protocolli sono stati dimenticati. I giocatori positivi al Covid rientrano quasi tutti da vacanze in Sardegna, regione covid free e ora zona geografica ad alto rischio. Al momento nessuno ha messo in dubbio la ripartenza del campionato, ma certamente se il numero di positivi dovesse salire in maniera esponenziale, gli organi preposti saranno chiamati a fare delle valutazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *