Calciomercato Serie A

Hysaj, rinascita sotto Gattuso: rinnovo possibile

Aveva iniziato male, malissimo, trascinato assieme al resto dell’organico azzurro nella poco felice gestione firmata Carlo Ancelotti. Poi si è ripreso, tornando ad essere una pedina importante sotto la guida di Gennaro Gattuso. Elseid Hysaj non è mai stato un fuoriclasse per questo Napoli, ma ha sempre risposto presente quando chiamato in causa.

Quest’anno si è visto superare nelle gerarchie da Giovanni Di Lorenzo, arrivato la scorsa estate dall’Empoli, dopo aver lottato per una maglia da titolare sull’out di destra già con Kevin Malcuit nella scorsa stagione. Ma mai una parola fuori posto per il giocatore albanese, professionista esemplare dentro e fuori dal rettangolo verde. Durante la sfida di campionato col Sassuolo dello scorso 25 luglio l’ex Empoli ha persino trovato la gioia, superiore ad ogni aspettativa, della sua prima personale rete in Serie A, in ben 190 partite disputate.

Oggi, per la dirigenza azzurra e per Gennaro Gattuso, il classe ’84 nativo di Scutari non figura nella lista degli “intoccabili”, ma il Napoli non vorrebbe allo stesso tempo privarsene, potendo usufruire della sua duttilità e della conoscenza dell’ambiente partenopeo. Il suo contratto scadrà tra un anno e la volontà, sia sua che di Giuntoli e colleghi, è quella di continuare insieme. I discorsi per il rinnovo potrebbero partire dopo il 24 agosto, quando il Napoli si trasferirà a Castel di Sangro per consumare il ritiro. O magari non ci sarà nessuna nuova firma ed entrambe le parti attenderanno la fine dell’attuale accordo.

Tuttavia, come già riportato, l’albanese non è incedibile: la richiesta per liberarlo è di 20 milioni, in Italia piace al Torino di Giampaolo e qualche estimatore potrebbe ancora averlo anche all’estero. Il suo destino è inevitabilmente legato a quello di Malcuit, di cui si dovranno valutare le condizioni dopo il terribile infortunio accusato quest’anno.

Gattuso non vorrebbe disfarsi del suo operoso tuttofare, che per la maglia azzurra ha sempre dato il cuore. Il capolinea della sua avventura all’ombra del Vesuvio potrebbe giungere da un momento all’altro, ma una cosa è certa: Hysaj darà il massimo fino al suo ultimo minuto in azzurro. Lo sa bene Ringhio così come De Laurentiis, che non ha intenzione di fare sconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *