Redazione

Rebus Gattuso: chi difenderà la porta azzurra?

La stagione del Napoli è stata caratterizzata da una generale incertezza nei ruoli in campo. Tra mancati rinnovi, prestazioni non sempre all’altezza delle aspettative e nuovi arrivi, sono mancati i “titolarissimi”. Dinamica che ha investito anche i portieri, solitamente non coinvolti da turno over e incertezze di formazione. Col passare delle giornate questo particolare aspetto ha però mostrato la sua problematicità, con il giovane Meret che chiede più chiarezza sul suo futuro.

Così per il prossimo anno Giuntoli sta vagliando ogni opzione possibile, soprattutto considerando che Gattuso sembra orientato alla conferma di Ospina come titolare. Meret è stato richiesto dal Torino per sostituire Sirigu, ma quest’ultimo non piace al Napoli. Gli azzurri, in caso di addio di uno dei due portieri, riprenderebbero volentieri Luigi Sepe. L’ex napoletano infatti a Parma si è fatto vedere molto bene con tante prestazioni di altissimo livello, di conseguenza gli azzurri non sono minimamente preoccupati di puntare su di lui. Inoltre l’ex azzurro ha confessato che non avrebbe problemi ad alternarsi in porta con qualcuno, che sia Meret od Ospina.

Forse è presto per pensarci, ma il Napoli in caso di addio dell’italiano o del colombiano ha già le spalle coperte da un’ottima alternativa.

Nell’incontro avvenuto a Capri tra Aurelio De Laurentiis, Cristiano Giuntoli e Rino Gattuso si è discusso delle mosse da mettere in atto nel corso della prossima sessione di mercato e si è parlato appunto del tema portieri. David Ospina e Alex Meret sono due portieri di alto livello e dovrà essere presa una decisione di comune accordo tra tutti sul titolare, con ripercussioni ovviamente sulle manovre di quest’estate.

Il Napoli non vuole perdere l’italiano, considerato uno dei migliori prospetti, ma Gattuso è convinto di puntare sul colombiano. Ad oggi un prestito di Meret sembra la strada più semplice da percorrere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *