Champions League

L’arbitro questa volta non basta: Sarri, addio Champions

Nonostante il clamoroso rigore concesso alla Juventus nel primo tempo, i bianconeri vengono eliminati agli ottavi di finale di Champions League: alla squadra di Sarri non è bastato vincere 2-1 nella gara di ritorno a Torino dopo che l’ andata era stata vinta 1-0 dai francesi. Lione in vantaggio al 12′ del primo tempo con Depay a segno su rigore. Al 43′ pareggio contestatissimo dei bianconeri con Cristiano Ronaldo, l’arbitro Zwayer punisce un gomito attaccato al corpo dello stesso Depay con un incredibile penalty. CR7 raddoppia 15′ della ripresa con un gran sinistro da fuori area. Poi i padroni di casa tentano in tutti i modi di segnare il gol che avrebbe permesso la qualificazione, ma i francesi tengono banco e anzi recriminano per un rigore provocato da Ramsey e non punito. Al triplice fischio Garcia può finalmente esultare mentre Dybala, entrato per pochi minuti nei secondi 45′ di gioco e uscito per infortunio, lascia il campo in lacrime. Come altri bianconeri, consapevoli di aver fallito il principale obiettivo della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *