Esteri Flash

“Black Lives Matter”, anche Marcelo in ginocchio per protesta

La protesta partita dagli Stati Uniti, subito dopo la morte di George Floyd, è arrivata anche in Liga. Il Real Madrid, infatti, è tornato a giocare ieri sera dopo oltre tre mesi e Marcelo, dopo aver segnato la rete del momentaneo 3-0 contro l’Eibar, ha deciso di esultare così come fecero anche altri suoi colleghi in Bundesliga negli scorsi giorni: in ginocchio con la testa china ed il pugno alzato. Segno, dunque, che anche il mondo dello sport, e quello calcistico in particolare, si sta mobilitando in favore di una protesta ormai divenuta di carattere mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *