Redazione

Premier League: un positivo tra i tamponi effettuati

Settimo giro di test per quanto riguarda la Premier League, che ha ufficializzato i risultati con il solito comunicato: fra lunedì 8 e martedì 9 giugno 1.213 soggetti fra giocatori e staff dei vari club sono stati testati per il coronavirus. Di questi, uno è risultato positivo. Il nome del diretto interessato non è stato comunicato dalla Lega.

Piccolo passo indietro per la massima serie del calcio inglese, dal momento che il sesto round di tamponi e test sierologici – effettuato fra il 4 e il 5 giugno – non aveva evidenziato nessun caso di positività su oltre 1190 profili analizzati. Il secondo zero dopo quello emerso dai controlli del 28 e 29 maggio.

Anche in quel caso, dal round successivo, si era registrato un minimo peggioramento, dato che dal quinto giro di test (1-2 giugno) era stata ufficializzata una positività. Numeri comunque incoraggianti rispetto all’inizio, se consideriamo che dai test del 17-18 maggio e da quelli del 25-26 dello stesso mese erano stati rispettivamente comunicati sei e quattro casi. La Premier continua a lavorare dunque, preparandosi al ritorno in campo previsto per il 17 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *