Redazione

L’avvocato Claps sugli abbonamenti: “Spingiamo per il rimborso ai tifosi”

Carlo Claps, avvocato che si batte per il diritto dei consumatori, ha parlato della situazione abbonamenti nella diretta de Il Bello del Calcio: “Per quanto riguarda gli abbonamenti di Serie A, alcune squadre si stanno muovendo in varie direzioni. Sicuramente proporranno sconti per l’anno successivo o addirittura dei buoni, una buona soluzione, però noi contestiamo la mancanza di un’alternativa, il tifoso potrebbe anche non accettare e magari chiedere un rimborso, a causa anche del periodo difficile. Si potrebbe posticipare il rimborso, ma priorità ai consumatori. Il Napoli è tra quelle società che ora è in attesa per ridare i soldi ai propri supporters, immagino che gli azzurri offriranno qualcosa come dei bonus, però al momento sta rivedendo le proprie condizioni contrattuali. Per la sfida con l’Inter dovresti restituire il denaro a coloro che volevano assistere alla gara, anche perchè a settembre non si sa ancora se sarà possibile andare allo stadio. Non scordiamoci i diritti tv, altro argomento delicato. In questi due mesi abbiamo ricevuto migliaia di richieste d’aiuto da tutta Italia, specie dalla Lombardia, essendo stato un momento particolare. Non c’è un conto preciso per il rimborso delle gare del Napoli; ci sono almeno 200 mila tifosi che dovrebbero essere rimborsati, in questo caso pochi sono abbonati, ma contro l’Inter si andava verso il tutto esaurito, il diritto del consumatore va sempre rispettato, non bisogna limitarsi al buono o al voucher. Il Governo ha emanato l’articolo 28, che ha limitato tantissimo i consumatori: noi stiamo portando avanti questa battaglia per modificarlo. Vogliamo difendere gli abbonati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *