Generici Serie A

In Abruzzo il calcetto, ma con regole assurde

In Abruzzo si può tornare a giocare a calcio, ma l’ordinanza della Regione ha qualcosa di clamoroso. Ci sono, senza dubbio, delle regole nuove da rispettare per prevenire una nuova ondata di Coronavirus.

Le regole sono: vietato sputare o starnutire a terra, ma sarà possibile farlo in un fazzoletto. È vietato il recupero fisico da seduti o sdraiati nell’aerea di gioco. È consentito il tocco del pallone con le mani solo ed esclusivamente se muniti di guanti. I portieri potranno toccare il pallone con le mani solo se indossano i guanti che devono essere comunque igienizzati prima e dopo la partita. Il pallone potrà essere “recuperato” solo tramite “intercetto” e non tramite il “contrasto”. Sono vietate le “scivolate” ed è vietata la “marcatura ad uomo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *