Flash

Stop al campionato bosniaco: Sarajevo campione

Altro campionato vittima del Covid-19. In Bosnia-Erzegovina il campionato di calcio di I Divisione è stato definitivamente interrotto per i problemi legati alla pandemia: il Sarajevo, primo in classifica, è stato proclamato campione. Lo ha deciso la Federcalcio locale, come riferito dai media a Belgrado. Una ripresa dell’attività agonistica si è rivelata impossibile, dal momento che nella Republika Srpska (Rs), una delle due entità che compongono il Paese (l’altra è la Federazione croato-musulmana), tutti gli eventi sportivi sono stati vietati almeno fino al primo luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *