Generici Redazione

Lega, causa alle pay tv sui diritti non pagati

Adesso è battaglia tra la Lega e le pay tv sui pagamenti per intero dei diritti della stagione, come è previsto da contratto.

Il campionato ripartirà il 13 giugno, così da consentire di portare a termine anche la Coppa Italia.

Dazn e Img, titolare dei diritti internazinali, sono disposti a pagare in due rate il dovuto, mentre Sky non ha ancora versato l’ultima trance visto che pretende degli sconti sulla prossima stagione.

Il Club, però, non hanno voglia di cedere e domani faranno partire il decreto ingiuntivo nei confronti proprio di Sky. Si tratta di un’ipotesi che potrebbe cambiare molto la situazione consentendo al governo di fare un decreto che autorizzi la trasmissione in chiaro delle partite per evitare assembramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *