Esteri Flash

Imbarazzo Siviglia, 4 giocatori violano protocollo

In queste ore in Spagna sta montando la polemica dopo che alcuni giocatori del Siviglia si sono resi protagonisti di un party con una dozzina di persone.

Quattro i giocatori del club andaluso coinvolti: Ocampos, Vazquez, De Jong e Banega. Quarantena violata per loro e momenti di relax con compagne e amici.

Probabilmente non si sarebbe saputo nulla se la moglie di Banega, uno dei giocatori coinvolti, non avesse pubblicato alcune fotografie su Instagram. A nulla è servito eliminarle, gli scatti sono circolati su internet nelle ultime ore. Da sottolineare che la Provincia di Siviglia è ancora nella Fase 1 e che il governo vieta in ogni casi assembramenti con più di 10 persone. Inoltre il protocollo per la ripresa della Liga impone ai giocatori di lasciare le proprie abitazioni solo per allenarsi o in casi di emergenza.

Le foto sono diventate rapidamente virali e hanno scatenato la polemica tanto da costringere i calciatori, o almeno alcuni di loro, a scusarsi pubblicamente.

“Voglio scusarmi per ciò che è successo ieri, è stato un incontro in famiglia e con amici, ma non ci siamo resi conto di aver infranto le regole. Per questo motivo vogliamo chiedere scusa al club, ai tifosi e alla società in generale. Non succederà più, tutto ciò che vogliamo ora è tornare a giocare il più presto possibile”, le parole di Banega.

Ocampos si è poi accodato al messaggio di scuse insieme a Vazquez e De Jong:

“Voglio chiedere scusa, riconosco che abbiamo commesso un errore, danneggiando anche l’immagine del club. Garantiamo di aver imparato la lezione, non succederà più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *