Flash Serie A

Napoli-Juve, quanti errori: Mariani non fischia un rigore

Il Napoli è tornato finalmente alla vittoria in campionato al San Paolo dopo ben 4 sconfitte consecutive interne ed il successo è arrivato, guardacaso, proprio contro la capolista Juventus dell’ex Sarri. Nonostante il risultato finale abbia premiato gli azzurri, però, non sono mancati affatto gli errori arbitrali.

Andando infatti ad analizzare il match ci sono diversi episodi netti che hanno sfavorito gli uomini di Gattuso e che potevano eventualmente condizionare la gara. La coppia composta dal direttore di gara Mariani e dall’assistente VAR Rocchi, infatti, in almeno tre circostanze si è resa protagonista di clamorose sviste che sono risultate per fortuna ininfluenti.

Il primo episodio riguarda una rimessa dal fondo assegnata alla Juventus nonostante Milik fosse riuscito a trattenere la palla in campo come risulta evidente dal fermo immagine:

Il secondo scatto ci mostra invece in modo chiaro come Insigne, lanciato a rete seppur defilato sulla sinistra, sia stato fermato ingiustamente per fuorigioco nonostante fosse tenuto in gioco da De Ligt:

Arriviamo infine al terzo ed ultimo episodio, sicuramente il più clamoroso, ovvero quello legato al rigore non concesso al Napoli dopo un chiaro tocco con la mano di Cuadrado in area di rigore. Mariani fin da subito ha lasciato correre ma l’errore più grave è stato commesso sicuramente da Rocchi che, nonostante abbia rivisto l’azione al VAR, non ha richiamato il direttore di gara per permettergli di visionare l’accaduto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *