Flash Rassegna Stampa

Milik, contro la Juve per interrompere il digiuno di gol

Arkadiusz Milik vive un momento non facile dal punto di vista realizzativo. Infatti, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, nonostante sia il miglior finalizzatore del Napoli in questa stagione (10 reti in 15 partite, 7 in campionato e 3 in Champions League) quello di gennaio è stato un periodo poco prolifico sotto porta.

L’ultima marcatura del centravanti risale alla partita contro l’Inter, giocata all’inizio del mese. Poi due sfide con la Lazio e infine la Fiorentina, dove il gol non è arrivato nonostante le occasioni avute.

Un trend insolito e negativo per il polacco (autore mediamente di un gol ogni 113 minuti in questa annata) che si spera possa concludersi stasera con una grande prestazione, nella partita più attesa dalla tifoseria azzurra e contro una squadra alla quale non è ancora riuscito a fare male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *