Flash Generici

Allan: “La squadra non merita la classifica attuale. Centrocampisti? Sono i benvenuti”

Allan, centrocampista del Napoli, ha appena rilasciato un’intervista ai microfoni della radio ufficiale del club. Queste le dichiarazioni del centrocampista, subito interrogato sul difficile momento del gruppo azzurro: “La prestazione contro l’Inter è stata buona rispetto alle partite con Parma e Sassuolo, abbiamo creato tanto. È periodo particolare per noi, stiamo lavorando per uscire da questo momento difficile. La squadra non merita la classifica attuale. Solo con il lavoro e l’entusiasmo possiamo uscire dalla crisi e arrivare dove meritiamo. Siamo una squadra forte, piano piano lo dimostreremo in campo e ritroveremo una striscia di vittorie. Compleanno Gattuso? Lo abbiamo abbracciato ed abbiamo scherzato un po’ insieme, lui ci tiene molto a tenere tutti contenti e concentrati”

Il brasiliano si è poi soffermato sul centrocampo con Diego Demme ormai prossimo acquisto del Napoli, e sul mercato in generale: “Nuovi centrocampisti? Sono i benvenuti! Sarà contento anche il mister che avrà più scelte da fare. La società sa di cosa abbiamo bisogno e conosce le richieste dell’allenatore, speriamo che Demme possa aiutarci e trovarsi bene con noi. Siamo un gruppo sano”.

Testa alla sfida di sabato contro la Lazio e alla Coppa Italia, uno dei possibili obiettivi della seconda parte di stagione: La Lazio è una squadra in fiducia ma andremo fare la nostra partita. Dobbiamo ottenere tre punti per accorciare, più avanti guarderemo la classifica e tireremo le somme La Coppa Italia non è una competizione lunga, dobbiamo cercare di arrivare fino in fondo per dare una gioia ai nostri tifosi che sono molto importanti per noi”.

Infine, un breve focus sul doppio confronto di Champions contro il Barcellona: “Dentro il campo siamo undici contro undici, loro hanno i giocatori più forti al mondo ma noi conosciamo le nostre qualità e sappiamo che possiamo metterli in difficoltà, ma fino a febbraio manca ancora tempo. Messi? “Pensiamo alla Lazio adesso, più avanti ci concentreremo sui blaugrana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *