Redazione

Adesso non ci sono più alibi

Cambio di rotta in casa Napoli: Ancelotti non c’è più, al suo posto il suo allievo, Gennaro Gattuso. Un passaggio di testimone in un momento critico, almeno in campionato, per questo De Laurentiis ha deciso di dare una svolta con un nuovo allenatore. Ringhio Star, così soprannominato da ADL, adesso deve dimostrare di poter sostituire Carlo in questi sei mesi, dove si gioca gli ottavi di finale di Champions League, di Coppa Italia e la rincorsa al quarto posto per l’Europa che conta. Sabato ci sta il Parma, reduce dalla vittoria in trasferta sulla Sampdoria e a pari punti proprio con gli azzurri: sarà una partita da vincere assolutamente per ritrovare anche il sorriso in Serie A e riavvicinare il pubblico al San Paolo. Senza Ancelotti cosa succede? Adesso i giocatori non hanno più alibi, devono dimostrare di essere dei professionisti seri e tornare a giocare su un certo livello, dopo un mese di novembre da dimenticare. De Laurentiis ha fatto la sua mossa, adesso tocca a Insigne e compagni dimostrare di essere attaccati a questa maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *