Generici Redazione

Ancelotti, a Napoli la seconda peggior media punti in carriera

La sconfitta interna contro il Bologna ha ulteriormente appesantito una situazione in classifica, per il Napoli, già piuttosto complicata. La zona Champions si allontana sempre di più, quasi come se la squadra andasse a due velocità: sostenuta in campo internazionale, blanda in Serie A. I numeri ci dicono che l’esperienza in azzurro di Carlo Ancelotti non è di certo tra le migliori della sua carriera. Anzi: pensate che tra la scorsa stagione e quella attuale, per un totale di 70 partite finora disputate, l’allenatore di Reggiolo può vantare una media punti di 1.84 a incontro, la seconda peggiore di sempre a livello personale da quando siede in panchina.

Peggio fece solo nel biennio 1996-1998 a Parma, dove in 87 gare mise a referto una media punti di 1.76. Lontanissimi i rendimenti con Real Madrid (2.36) e Bayern Monaco (2.28). Questo il quadro completo:

  • Reggiana: 3 partite, media punti 2.0
  • Parma: 87 partite, media punti 1.76
  • Juventus: 113 partite, media punti 1.96
  • Milan: 420 partite, media punti 1.94
  • Chelsea: 109 partite, media punti 2.03
  • Psg: 77 partite, media punti 2.13
  • Real Madrid: 119 partite, media punti 2.36
  • Bayern Monaco: 60 partite, media punti 2.28
  • NAPOLI: 70 partite, media punti 1.84

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *