Flash Serie A

Il Cagliari rallenta, con il Lecce finisce 2-2

Termina con un pareggio per 2-2 la partita tra Lecce e Cagliari rinviata a oggi pomeriggio a causa delle avverse condizioni meteorologiche che ieri pomeriggio avevano reso impraticabile il Via del Mare.

Il Cagliari era partito forte e sembrava destinato all’ennesima vittoria di questa fin qui incredibile stagione calcistica. Il goal del vantaggio per gli ospiti arriva al 26′ del primo tempo su calcio di rigore per tocco di mano di La Mantia. Dal dischetto Joao Pedro non perdona. Sarà lo stesso La Mantia ad andare vicinissimo al pari sul finire del primo tempo, ma un Olsen lontanissimo parente del giocatore visto nella Roma tiene in piedi i suoi con alcune parate miracolose.

Il secondo tempo inizia col raddoppio di Radja Naingollan e con la partita che sembra ormai chiusa. Cambia tutto sul finire di partita quando Cacciatore si sostituisce al proprio portiere rimediando l’espulsione diretta e regalando il rigore realizzato da Lapadula. L’attaccante si farà poi espellere dopo appena due minuti ma ciò non impedisce a un Lecce mai domo di raggiungere il pari con Calderoni nei minuti di recupero.

Il pari del Cagliari è una buona notizia per il Napoli. La stagione è ormai compromessa e le avversario degli azzurri non sono più Inter e Juventus, bensì le pretendenti alla zona Champions che ad oggi sono Cagliari, Atalanta, Roma e Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *