Rassegna Stampa

De Laurentiis, arrivano le multe post-Salisburgo

Dovrebbe essere questione di giorni la formalizzazione delle multe che il Napoli recapiterà ai propri tesserati conseguentemente al caos scoppiato al termine della sfida di Champions contro il Salisburgo dello scorso 5 novembre, quando i calciatori azzurri si rifiutarono di andare in ritiro al termine della partita contravvenendo ai dettami imposti dalla loro società. Come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, il presidente De Laurentiis ha preferito aspettare prima di tornare dagli Stati Uniti per definire quella che dovrebbe complessivamente essere una multa da ben 2,5 milioni di euro divisi tra tutti i calciatori azzurri: “Le raccomandate partiranno nella mattinata di lunedì, proprio dunque sul gong consentito dalle norme, – scrive il CdS- codici in una mano e contratti (con tanto di riferimento ai danni di immagine) nell’altra: ci sarà da avviare procedimenti, con risarcimento pari al 25% (sul lordo mensile), in qualche caso, e se fosse possibile, toccando persino il 50% e dunque incidendo in maniera sensibile sugli stipendi e in modo esemplare sulle coscienze. Il Napoli squadra dovrà riconoscere al Napoli società una cifra che ondeggia intorno ai due milioni e mezzo di euro, che verranno chiaramente detratte dalle buste paga”. Ma, come riportato invece da Sky Sport, non sarebbe finita qui, poichè il numero uno azzurro avrebbe tutta l’intenzione di avviare un procedimento con rito ordinario in tribunale civile per danni d’immagine, con un contenzioso che potrebbe raggiungere la cifra di circa otto milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *