Generici

Caos Napoli, i giocatori pensano a una conferenza stampa chiarificatrice

Il caos Napoli non accenna a placarsi. In seguito agli spiacevoli episodi che hanno visto purtroppo come protagonisti casa Allan e l’automobile di Zielinski, con tanto di coinvolgimento delle rispettive famiglie, i giocatori azzurri starebbero pensando di dare un chiaro e concreto segnale di risposta: l’ipotesi è di indire per la prossima settimana una conferenza stampa collettiva in cui verrebbero spiegate chiaramente le motivazioni che li hanno spinti a una presa di posizione, ad oggi, irremovibile nei confronti della società.

Ancora da capire se vi parteciperebbero tutti i calciatori o soltanto una parte, fatto sta che i recenti sviluppi di cronaca hanno acceso una spia d’allarme ben poco rassicurante, una situazione che va a intaccare soprattutto la serenità dei diretti interessati e – di conseguenza – le prestazioni sul campo. Nella conferenza la squadra confesserebbe che cosa è successo negli spogliatoi tra il primo e il secondo tempo e al termine della gara di martedì scorso col Salisburgo in Champions League e ribadirebbe che nessun litigio c’è stato con Carlo Ancelotti e il suo staff.

Ciò che non sarebbe piaciuto ai giocatori è il comportamento di Edoardo De Laurentiis, figlio del patron Aurelio, per via di alcune presunte frasi provocatorie e irridenti che avrebbero scatenato reazioni accese da parte di alcuni componenti della rosa, con Allan in primis. Insigne avrebbe garantito ad Ancelotti che la squadra avrebbe agito, così come ha poi fatto, solo per sottolineare il dissenso nei confronti di suddetti atteggiamenti, mentre lo stesso allenatore avrebbe paventato l’ipotesi di dimettersi salvo poi ripensarci dietro consiglio del suo staff. Insomma, un turbinio di fatti, circostanze e battibecchi che ha portato all’attuale baraonda. Una baraonda da smorzare il prima possibile. Per il bene del Napoli e dei suoi tifosi.

Risposta

  1. Speriamo che si cambia e si riuniscono e incominciano a giocare a calcio e ancelotti cambia gioco tattico con un nuovo modulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *