Champions League Flash Redazione

Marsch in conferenza: “Napoli forte ma lo siamo anche noi”. Ulrich: “Dobbiamo essere incisivi”

L’allenatore del Salisburgo Jesse Marsch ha parlato in conferenza stampa dallo stadio San Paolo per presentare il match di domani contro il Napoli. Queste le sue parole: “Abbiamo grandi talenti e degli attaccanti molto bravi, dovremo concentrarci su noi stessi piuttosto che pensare agli avversari. Il Napoli ha giocatori molto forti e una buona difesa con Luperto, Koulibaly, Manolas, Di Lorenzo ed altri. E’ molto stimolante giocare contro questi giocatori. Se mi aspetto la coppia Lozano-Mertens oppure Milik in attacco dall’inizio? E’ una bella domanda. Il Napoli sta ruotando tanti calciatori, Milik non ha giocato all’andata e questo potrebbe cambiare i piani. Mertens invece ha fatto molto bene, cosi come Insigne e Callejon. Dobbiamo considerare qualsiasi movimento e capire come contrastarli. I tre punti per noi sono necessari ma dovremo andare in campo con la testa sgombra senza pensare al risultato, altrimenti rischiamo di non giocare giocare bene. Il Napoli è una squadra super ma anche noi siamo forti. E’ molto importante anche lo spirito di gruppo, che si crea tramite l’esperienza. Un aspetto che abbiamo anche noi grazie al mix di elementi giovani ed esperti”.

Al suo fianco era presente Andreas Ulmer, che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti: “Haland è un elemento importante per la squadra, è un senatore ed un giocatore che può darci tanto. Non mi è mai capitato di andare in ritiro (riferimento al Napoli), quindi non saprei come reagire sinceramente. L’approccio alle partite di Champions? Ogni gara fa storia a sé, ci si confronta sempre con giocatori diversi. Nella prima partita abbiamo e giocato bene, ma dobbiamo essere più incisivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *